Telecom e i nuovi investimenti sulla banda larga

Banda larga più vicina: la trimestrale di Telecom Italia prevede 12 miliardi di investimento in 3 anni, di cui 9 mld per lo sviluppo competitivo della rete e poco più di 2 mld per la fibra ottica.

Secondo le dichiarazioni di Franco Bernabé riportate dalla stampa, la spesa annua per l'accesso alla rete fissa su fibra e rame salirà a circa 900 milioni di euro del 2012, per un investimento totale di 2,65 mld di euro.

Per infrastrutture di rete ed Information Technology saranno stanziati 7 mld di euro nel prossimo triennio: in particolare, 2,65 mld saranno destinati al miglioramento della connettività da rete fissa su rame e fibra.

Dalle parole di Bernabé traspare quindi l'intenzione di dare un forte impulso all'innovazione e al potenziamento delle performance di rete, puntando alla qualità, con particolare riferimento ai servizi telefonici e broadband.

Nonostante i pochi dettagli riferiti sugli interventi specifici, il Piano Telecom ha incontrato il favore dell'AgCom: il presidente Corrado Calabrò ha i infatti definito «capace di includere alcuni interventi sulla fibra ottica reputati basilari».